Una buona pianificazione? Non senza un’analisi del reddito!

Una corretta pianificazione assicurativa inizia con un’attenta e accurata analisi del reddito, dei flussi attuali e futuri, e di tutte quegli imprevisti che possono minare il raggiungimento dei vostri obiettivi.

In una solida e buona pianificazione, ricopre un ruolo di fondamentale importanza proprio l’analisi delle proiezioni, per evitare che un imprevisto comprometta i sogni e il futuro della nostra famiglia.

In particolar modo, ritengo fondamentale considerare tutti i nostri flussi attuali (quali i costi della casa, il mantenimento dei figli, i costi della gestione della famiglia) e quelli futuri.
Considerando tali flussi, possiamo osservare che le cifre necessarie per raggiungere i nostri sogni o raggiungere gli obiettivi famigliari non sono altro che la sommatoria dei nostri redditi presenti e futuri, moltiplicata per il numero di anni necessari per raggiungere l’obiettivo, considerando inoltre che durante la nostra vita lavorativa si presume che i redditi siano superiori ai costi.

Vi faccio un esempio pratico: moltiplicate il vostro reddito per il numero di anni che mancano al raggiungimento dei vostri obiettivi. Vi accorgerete subito che le cifre in questione sono estremamente elevate. Per tale ragione, possiamo facilmente capire come sia fondamentale proteggere le persone che compongono il nucleo famigliare da eventuali imprevisti che possano in qualche modo impattare negativamente sul raggiungimento del progetto.
Sareste disponibili a compromettere i progetti dei vostri figli per un imprevisto di salute che faccia venire a mancare il vostro reddito?

Per evitare che ciò accada è fondamentale analizzare in maniera estremamente accurata tutte le fondi di reddito, i flussi in uscita e sì – anche i vostri sogni – per modellare in maniera accurata una pianificazione assicurativa che vi permetta di proteggere il percorso in modo adeguato per raggiungere i vostri obiettivi di famiglia.

Se effettuiamo questa analisi in maniera corretta, potremmo poi permetterci una corretta pianificazione finanziaria che, inevitabilmente, performerà di più essendo protetta anch’essa dalle interruzioni dovute agli imprevisti.

Come sempre, senza una corretta pianificazione assicurativa rischiamo di mettere in discussione la pianificazione finanziaria ma soprattutto i nostri obiettivi di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *