Come sfruttare l’inevitabile esplosione demografica a livello mondiale?

In questi giorni burrascosi dal punto di vista politico vorrei a tornare a parlare di una tendenza molto importante: la crescita demografica. Iniziamo considerando che la popolazione mondiale, oggi pari a 7,5 miliardi, è destinata a crescere di 2,2 miliardi entro il 2050, il che porterà ad un aumento dei consumi e ad una maggiore richiesta d’acqua, di terreni coltivabili e di energia per i vari processi industriali. In vista di tale prospettiva, dovremo prestare particolare attenzione alla cura del nostro pianeta, sì da poter reggere una richiesta sempre più crescente; le aziende in particolar modo dovranno utilizzare le energie pulite per i propri processi di industriali.

Consideriamo poi che entro il 2030 il numero delle persone con età pari o superiore a 60 anni dovrebbe crescere del 56% rispetto al 2015. Occorrerà pertanto rivedere completamente il sistema sociale ed essere soprattutto lungimiranti rispetto a questa progressione, in modo da evitare di creare delle sperequazioni tra le varie generazioni. Questa tendenza vedrà la sua massima espressione nei paesi sviluppati e dovrà essere approfondita molto attentamente dai governi per evitare tensioni sociali e gravi squilibri generazionali.

Un altro importante risvolto consisterà nella crescita dei consumi e nell’allargamento della classe media nei paesi emergenti, con il conseguente sviluppo di tutta una serie di servizi a supporto.

Ritengo che sia quindi fondamentale analizzare il trend demografico, soprattutto perché esso ci porterà a dei veri sconvolgimenti sociali che dovranno essere affrontati per tempo e con una visione di lungo termine, esattamente come negli investimenti. E proprio tornando agli investimenti: una volta compreso il trend, si può decidere di inserire nel proprio portafoglio un fondo capace di cogliere queste tendenze di lungo termine, magari con un PAC (piano di accumulo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *